Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

via Diaz, 17 - Scafati (Sa)

 

Relazione del Dirigente Scolastico sulle attività formative svolte e sulle spese sostenute.

Anno  scolastico  2011/2012

 

 

 

 Il P.O.F. è stato interamente realizzato secondo le finalità culturali e formative  programmate e deliberate dal Consiglio di Circolo e dal collegio dei docenti. 

Premesso che la scuola primaria è formata da 28 classi, di cui 23 nella scuola primaria "Ferdinando II di Borbone" e 5 nella scuola primaria "Brancaccio"..

Premesso che la scuola dell'infanzia è formata da 12 sezioni, distribuite in tre edifici distanti tra. 

Sono state programmate e svolte le seguenti attività formative:

 

1)   30 ore settimanali di attività didattica nelle classi 3, 4 e 5 della scuola primaria.

2)   27 ore settimanali di attività didattica nelle classi prime e 28 ore nelle classi seconde della scuola primaria.

3)   144 ore di attività propedeutica musicale per gli alunni delle dodici sezioni della scuola dell'Infanzia con una spesa complessiva di € 2.812,32. L'attività è stata svolta dall'esperto esterno Acanfora Vincenzo. I genitori hanno contribuito con € 2.029,00 e dai fondi ex L. 440/97 con € 783,32.

4)   47 ore di attività  di ballo nella scuola dell'Infanzia "S.M.G.", di via Della Resistenza, svolte unitamente alle insegnanti titolari di sezione in due rientri pomeridiani di un'ora ciascuno. La spesa è stata di € 662,94. L'attività è svolta dall'esperto esterno Menzione Anna. I genitori hanno contribuito alla spesa con € 441,00 e dai fondi ex L. 440/97 con € 221,94. 

5)   64 ore di attività di ballo nella scuola dell'Infanzia "Maria Cristina di Savoia", di via Genova, per una spesa di € 902,72. L'attività è stata espletata dall'esperto esterno di danza Porzio Marianna  unitamente alle insegnanti titolari di sezione. I genitori hanno contribuito alla spesa con € 664,00 e dai fondi ex L. 440/97 con € 238,72. 

6)   32 ore di attività  ballo nella scuola dell'Infanzia di via Michelangelo Nappi, per una spesa di € 451,36. L'attività è stata commissionata all'esperto esterno di danza Simeone Giulia  unitamente alle insegnanti titolari di sezione. I genitori hanno contribuito alla spesa con € 301,00 e dai fondi ex L. 440/97 con € 150,36. 

7)   346 ore di attività di ballo per 21 classi della scuola Primaria "Ferdinando II di Borbone" con la collaborazione di un esperto esterno. La spesa  di € 5.275,27,00,  è stata sostenuta dai genitori con  € 5.120,50 e dai fondi ex L. 440/97 con € 154,77.   L'attività è stata svolta dall'esperto esterno di danza Inghilterra Oreste.

8) 92 ore di attività di ballo per 21 classi della scuola Primaria "Ferdinando II di Borbone" con la collaborazione di un esperto esterno. La spesa  di € 1.297,66  è stata sostenuta dai genitori con  € 1.262,00 e dai fondi ex L. 440/97 con € 35,66.   L'attività è stata svolta dall'esperto esterno di danza D'Auria Fortuna.

8)   66 ore di attività di ballo per  le cinque classi della scuola Primaria "Brancaccio".  La spesa sostenuta di € 930,93 è stata  finanziata dai genitori con € 560,00 e dai fondi ex L. 440/97 con € 370,93. L'attività è stata svolta dall'esperto esterno  Simeone Giulia.

9)   225 ore di  lingua inglese per lo sviluppo delle abilità di "ascolto e parlato". L'attività, svolta da un esperto esterno di madre lingua, è stata svolta nelle classi 3,4, e 5 della scuola Primaria. La spesa sostenuta è stata di € 6.750,00. I genitori hanno contribuito con euro 7.509,00. L'avanzo di € 759,00 è stato utilizzato per integrare le spese di altre attività programmate e per l'acquisto di "sussidi didattici". L'attività è stata commissionata al "British Institutes" di Scafati.

10) 15 ore di "Corso di flauto"  nella classe  quinta della scuola Primaria Brancaccio. Il corso è stato tenuto dall'esperto esterno  Bonaiuto Anna. La spesa sostenuta è stata di € 292,95. I genitori hanno contribuito  con € 190,00 e dai fondi ex L. 440/97 con € 102,95. 

11) Per l'attuazione dei saggi di fine anno scolastico è stata affittata, per 4 giornate, la Sala teatro della Parrocchia S. Pietro di Scafati . La spesa è stata di € 1000,00.

12) Sono state effettuate numerose  visite guidate dalla scuola primaria e una dalla scuola dell'infanzia a musei e località di interesse storico, artistico e naturalistico.  La spesa  per il noleggio degli autobus, di € 9938,30, è stata  sostenuta  dalle famiglie degli alunni per € 10.031,00.

13) 614 ore di attività facoltative aggiuntive e gratuite (teatro, laboratori di manipolazione, cucito, pasticceria, ecc.) L'attività di laboratorio è stata svolta nelle scuole primarie in due rientri settimanali, dalle ore 15,30 alle ore 17,30. A tal fine sono stati utilizzati i docenti interni all'Istituzione scolastica, che sono stati retribuiti con il Fondo d'Istituto. La spesa sostenuta,  lordo dipendente, è stata di € 20.262,00.

14) 239 ore di attività formativa espressiva gratuita nella scuola dell'infanzia. L' attività di laboratorio è stata svolta dai docenti interni alla scuola dell'Infanzia. La una spesa di € 8.365,00 è stata a carico del Fondo d'Istituto.

15) Gli alunni della scuola primaria hanno assistito a quattro spettacoli teatrali tenuti da Compagnie locali. Ad un quinto spettacolo hanno assistito  i bambini della scuola dell'infanzia. La spesa complessiva sostenuta è stata di € 3113,00, tutta a carico delle famiglie.  I genitori infatti hanno contribuito con € 4369,00.  L'avanzo  di € 1.256,00 è stato utilizzato per integrare le spese di altre attività svolte.   

16) Tutte le attività culturali su descritte sono state  deliberate dal Collegio dei docenti ed approvate con il P.O.F. dal Consiglio di Circolo, unitamente alla specifica delle Associazioni promotrici e agli esperti esterni destinatari di stipula di "convenzione".

17) Al termine delle attività i docenti hanno redatto una relazione sui risultati ottenuti e ne hanno riproposto, in seno al Collegio dei Docenti, la prosecuzione per il prossimo anno scolastico.

    

Spese effettuate per l'acquisto di sussidi didattici, materiale di facile consumo e altro, sono state le seguenti

 

1.   Un fax per la scuola Primaria "Brancaccio":  € 225,00.

2.     Ventuno licenze antivirus Kaspersky per i laboratori di informatica della scuola primaria e l'ufficio di segreteria:  € 422,65

3.  Materiale di facile consumo da destinare agli alunni  della scuola dell'infanzia:  € 2.836,00, tutti provenienti dai contributi delle famiglie.

4.  Materiale di facile consumo per le attività di laboratorio pom.diane nella sc. primaria:  € 657,39.

5.  Acquisti vari (carta per fotocopie, medaglie per alunni, ecc.) € 2.243,45

 

       L'attività didattica e formativa programmata dal POF è stata interamente realizzata.    La valutazione  è stata fatta, come di consueto, dalle insegnanti con relazioni scritte  dopo aver ascoltato anche il parere dei genitori. La valutazione collegiale è stata successivamente effettuata e deliberata nel collegio dei docenti.  I genitori degli alunni si sono espressi  con un questionario anonimo (ad essi annualmente distribuito a fine anno scolastico): il giudizio da essi espresso è stato  unanimemente positivo.

            L'intera attività annuale formativa espletata, compresa delle spese dei sussidi scolastici e altro, è stata di € 40.433,27 

Le entrate (compresi € 2.058,65 provenienti dalla L.440/97 ) sono state di € 40.371,75. Vi è stato un disavanzo di € 61,52.

I contributi versati dalle famiglie sono stati, in totale, di euro 30.918,60.  

Gli alunni della scuola primaria hanno altresì contribuito alla gestione scolastica con  una quota annuale extra individuale di € 10,00 (versati secondo le modalità stabilite dal Consiglio di Circolo all'inizio dell'anno scolastico). Dalla somma raccolta di € 4783,70  sono stati destinati al funzionamento amministrativo € 1368,70 e alle attività formative su descritte € 3415,00 . Hanno versato la suddetta quota  479 alunni su 610.

Gli alunni della scuola dell'infanzia, con le stesse modalità su descritte, hanno versato all'inizio dell'anno scolastico € 2594,00. Detta somma è stata interamente utilizzata per l'acquisto di materiale di facile consumo destinato agli stessi alunni della scuola dell'infanzia. Hanno versato la quota individuale 260 alunni su 312.

 Per le spese sostenute ai punti 13 e 14 è stato utilizzato il "Fondo d'Istituto" come stabilito con la contrattazione d'Istituto sottoscritta con la RUS per l'anno scolastico 2011/12. 

            

           Scafati, 15 settembre 2012

                                                                                                                                                         Il Dirigente Scolastico

                                                                                                                       Vincenzo Giannone